AGI – L’agenzia internazionale Standard and Poor’s Global Rating annuncia di aver rialzato l’outlook dell’Italia da ‘negativo’ a ‘stabile’ e di aver confermato il rating sovrano, mantenendolo a ‘BBB’, due gradini sopra il livello speculativo (da BB in giù), definito appunto “junk” (spazzatura). 

“La pandemia COVID-19 – si legge nel comunicato di S&P Global Rating – ha colpito duramente l’economia italiana; secondo le nostre proiezioni, il Pil non tornerà ai livelli del 2019 fino al 2023”.

“In risposta – prosegue la nota – il governo ha introdotto misure fiscali straordinarie per il 2020 per un valore del 6,1% del Pil e ha redatto un bilancio pro-crescita per il 2021,

 » Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo S&P conferma rating ‘BBB’  all’Italia, l’Outlook diventa ‘stabile’ proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento