lunedì, 4 Marzo , 24

Chiara Ferragni: “Al centro di una ondata d’odio”

L’intervista dell’influencer a “Che Tempo che fa” Roma,...

Mediolanum Padel Cup 2024: a Rocafort-Di Bene il titolo maschile

Nel femminile, successo per Martina Parmigiani ed...

Malattie rare, campagna #UNIAMOleforze anche in Calabria

Convegno presso l’Università degli Studi “Magna Graecia”...

Calcio, Berardi choc: si rompe il tendine d’Achille al rientro

Non giocava dal 16 gennaio. Ora nuovo...

Pirelli HangarBicocca, sei storiche performace di James Lee Byars

video newsPirelli HangarBicocca, sei storiche performace di James Lee Byars

L’effimero dell’arte nel Public Program all’interno della mostra

Milano, 10 feb. (askanews) – Pirelli HangarBicocca ha presentato all’interno degli spazi della mostra James Lee Byars il terzo appuntamento del Public Program dedicato alla mostra dell’artista americano. Dal’8 al 10 febbraio 2024 dodici performer ripropongono sei dei più iconici “plays”, “actions” o “events”, come li definiva Byars, realizzati fra il 1967 e il 1994: “Four in a Dress” (1967); “Breathe (Two in a Hat)” (1968); “Ten in a Hat” (1968); “Be Quiet” (1980); “Your Presence is the Best Work / A Presence is the Best Work” (1992); “Five Points Make a Man” (1994). I sei lavori toccano alcuni degli aspetti più significativi della ricerca di James Lee Byars intorno alla performatività: la realizzazione di abiti indossabili da diverse persone contemporaneamente che sfidano il limite tra individualità e collettività; il coinvolgimento del pubblico e la sua centralità nel contesto della mostra; l’aspetto effimero dell’arte; il corpo umano e la sua mortalità.Il programma è a cura di Giovanna Amadasi, con la collaborazione di Marcella Vanzo e Zona K. Performer: Marco Boldrini, Alessio Cerfeda, Sofiya Chotyrbok, Norma Cicala, Daniele De Giovanni, Sara Grimaldi, Chiara Marini Ferretti, Jessica Lonny Moscaritolo, Rosaria Murolo, Pleto Ple, Roberto Simonte, Super Sciri.Il programma e le performance sono realizzate in collaborazione con Estate di James Lee Byars e Galleria Michael Werner.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles