lunedì, 4 Marzo , 24

Chiara Ferragni: “Al centro di una ondata d’odio”

L’intervista dell’influencer a “Che Tempo che fa” Roma,...

Mediolanum Padel Cup 2024: a Rocafort-Di Bene il titolo maschile

Nel femminile, successo per Martina Parmigiani ed...

Malattie rare, campagna #UNIAMOleforze anche in Calabria

Convegno presso l’Università degli Studi “Magna Graecia”...

Calcio, Berardi choc: si rompe il tendine d’Achille al rientro

Non giocava dal 16 gennaio. Ora nuovo...

Piano Mattei, le Diaspore al summit: “Un vulnus averci escluso”

GenovaPiano Mattei, le Diaspore al summit: “Un vulnus averci escluso”

ROMA – “Siamo stati molto sorpresi dal fatto che nella governance del Piano Mattei non ci fossero la diaspore; questo è un vulnus importante”: così all’agenzia Dire Bertrand Honoré Mani Ndongbou, presidente del Coordinamento italiano delle diaspore per la cooperazione internazionale (Cidci). L’attivista è anche alla guida dell’associazione Camerunesi di Roma e del Lazio. L’occasione dell’intervista è la quinta edizione del Summit nazionale delle diaspore, in corso all’Auditorium Antonianum.

“E’ chiaro”, sottolinea Ndongbou, in riferimento all’iniziativa dell’esecutivo di Giorgia Meloni, “che dobbiamo lavorare insieme con il governo per far sì che la voce delle diaspore e la voce degli africani siano presenti e che si trovino le soluzioni alle problematiche attraverso i progetti migliori”. Il presidente è convinto che l’obiettivo sia il rafforzamento della tenuta sociale, a livello globale e locale, con un impatto sulle migrazioni. “Bisogna far sì che i nostri compaesani abbiano una scelta in più per potere restare nel continente africano” sottolinea Ndongbou. “Servono l’approccio dell’ascolto e dell’umiltà nel dare spazio a chi vuole contribuire perché il Piano Mattei sia un successo, per l’Italia ma anche per l’Africa”.

L’articolo Piano Mattei, le Diaspore al summit: “Un vulnus averci escluso” proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles