ROMA (ITALPRESS) – Nel periodo gennaio-novembre 2020, le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 393.646 milioni, segnando una riduzione di 11.266 milioni rispetto allo stesso periodo del 2019 (-2,8%). La variazione negativa – osserva il Mef in una nota – riflette sia il peggioramento congiunturale dovuto alla seconda ondata dell’emergenza epidemiologica, sia le misure adottate dal Governo per fronteggiare l’emergenza sanitaria. A novembre le entrate tributarie hanno registrato una variazione positiva di 11.196 milioni (+24,8%) determinata dalle imposte dirette che hanno evidenziato un andamento positivo di 11.170 milioni (+55,7%), considerato che nel 2019 i versamenti delle imposte autoliquidate sono slittati,

 » Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Nei primi 11 mesi entrate tributarie in calo proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento