venerdì, 12 Aprile , 24

Università, Mattarella: isolarle da altri Paesi non aiuta pace

Sempre state luogo di sapere ma anche...

Giorgetti: chi paga le case green? Le famiglie, gli Stati, l’Ue?

Col Superbonus case rifatte da pochi fortunelli...

Usa, Prezzi importazione in marzo +0,4%, oltre le stime

Gli analisti si attendevano un aumento dello...

Maltempo, rischio esondazioni: treni ancora sospesi tra Vicenza e Padova

AttualitàMaltempo, rischio esondazioni: treni ancora sospesi tra Vicenza e Padova

Possibili cancellazioni o percorsi alternativi

Roma, 28 feb. (askanews) –  A Vicenza “la situazione è critica. È piovuto tutta la notte, in particolare continua a dare grande preoccupazione il Retrone. L’invito a tutti è limitare al massimo gli spostamenti, salvo necessità assolute è bene restare a casa e andare negli scantinati, non soltanto nella zona Retrone ma anche nelle zone vicine ai fiumi perché anche se non dovessero esondare c’è comunque un problema di allagamento che deriva dall’acqua che arriva da sotto. Quindi massima attenzione da parte di tutti”. Lo dice sul suo profilo Facebook il sindaco di Vicenza, Giacomo Possamai.

“Il Coc – spiega – è rimasto riunito tutta la notte: ci sono varie segnalazioni di allagamenti in particolare nelle cantine e in alcune zone della città. Stiamo seguendo e monitorando con la
presenza della Protezione civile e dei vigili del fuoco. Ci sono varie strade allagate e chiuse in città, nel nodo dello stadio e della stazione, ma non soltanto, anche in periferia. Sul Bacchiglione è stato aperto il bacino di laminazione di Caldogno da parte del Genio civile: c’è la massima attenzione da parte della Regione e della Provincia, che ringrazio”, conclude Possamai. Secondo gli ultimi aggiornamenti del Comune, a Vicenza sono state chiuse per allagamenti anche viale Eretenio, strada Carpaneda, strada Ambrosini e la rotatoria della nuova bretella di viale del
Sole. Allagamenti si registrano anche in piazza Matteotti.

A causa del maltempo e di condizioni meteo critiche che stanno provocando il rischio di esondazione di alcuni fiumi sulle linee ferroviarie Milano-Venezia, Vicenza-Schio e Vicenza-Treviso, è ancora sospesa la circolazione dei treni tra Vicenza e Padova. Lo fa sapere Trenitalia spiegando che prosegue l’intervento dei tecnici e della Protezione Civile per consentire la regolare ripresa della circolazione ferroviaria. I treni Alta Velocità ed Euronight possono subire cancellazioni ed essere instradati su percorsi alternativi con un maggior tempo di percorrenza fino a 150 minuti. I treni regionali possono subire limitazioni di percorso e cancellazioni. È attivo il servizio sostitutivo con bus tra Vicenza e Padova e tra Vicenza e Grisignano, Cavazzale e San Pietro in Gù.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles