venerdì, 12 Aprile , 24

Formula1, Calendario 2025, si parte dall’Australia

24 tappe, Imola il 16 maggio, Monza...

Appello delle Università al G7: aumentare accesso all’istruzione nel mondo

Billari (Bocconi): sostenere coi Paesi G7 mobilità...

Usa, Prezzi importazione in marzo +0,4%, oltre le stime

Gli analisti si attendevano un aumento dello...

Le regionali in Sardegna, Conte: non si vince con l’arroganza, col Pd campo giusto

AttualitàLe regionali in Sardegna, Conte: non si vince con l'arroganza, col Pd campo giusto

“Sardi hanno chiuso la porta a Meloni e soci”

Roma, 27 feb. (askanews) – “La Sardegna ha scelto la nostra Alessandra Todde. E’ la prima Presidente di Regione del M5S, la prima donna alla guida della Sardegna. E’ una giornata indimenticabile. I cittadini sardi hanno chiuso la porta a Meloni e soci e l’hanno aperta all’alternativa. L’aria è cambiata”. Così su Istagram il leader del Movimento Cinquestelle, Giuseppe Conte.

“Non si vince sempre con l’arroganza di chi – come Meloni – impone i candidati al territorio e si limita a salire sui palchi per i suoi monologhi pieni di false promesse, senza neppure confrontarsi con i cittadini, senza neppure fermarsi ad ascoltare i loro problemi”, commenta Conte.

“Abbiamo vinto ascoltando il grido di dolore dei territori, offrendo soluzioni contro una sanità disastrata dal centrodestra. Abbiamo vinto con la forza e la competenza di Alessandra, con le proposte serie e credibili, con un ‘campo giusto’ con le altre forze politiche. Non servono ammucchiate, campi larghissimi e minati”, aggiunge il leader del M5S.

“Alessandra siamo certi che ora cambierai tutto con serietà, cuore e coraggio. Forza!”, conclude.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles