ROMA (ITALPRESS) – Un coprifuoco notturno, con un lockdown generalizzato dopo le 22 e restrizioni più rigide nel fine settimana, ma anche la possibilità (delegate alle regioni), di chiudere alcune attività (come palestre, piscine o addirittura parrucchieri) nelle zone dove il contagio corre più veloce. E’ la visione emersa dopo il vertice notturno durato più di cinque ore a Palazzo Chigi. Una riunione conclusa a notte fonda che ha per il momento messo sul tavolo delle ipotesi. Prima che le soluzioni vengano assunte passeranno probabilmente altre 24 ore. Non è escluso infatti che un ulteriore e ancora più stringente Dpcm possa essere varato nella giornata di domani.

 » Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Coprifuoco e mini lockdown, in vertice notturno le ipotesi del Governo proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento