ROMA (ITALPRESS) – Le 89 persone facenti parte dello staff della nazionale italiana di canottaggio, reduci dagli Europei di Poznan, si trovano in quarantena fiduciaria dopo il rientro in Italia a seguito di due positività tra gli atleti azzurri di cui non è stata resa nota l’identità. Tra le 89 persone ci sono tutti i componenti della delegazione (atleti, tecnici, medici, dirigenti, stampa) che osserveranno un periodo di quarantena fiduciaria di 10 giorni, presso le rispettive abitazioni, e non saranno presenti al Campionato Italiano COOP di Varese. La delegazione italiana aveva concluso gli Europei vincendo undici medaglie con 21 barche schierate alla partenza,

 » Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Canottaggio, 89 della squadra azzurra in isolamento dopo due positività proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento