venerdì, 12 Aprile , 24

Formula1, Calendario 2025, si parte dall’Australia

24 tappe, Imola il 16 maggio, Monza...

Appello delle Università al G7: aumentare accesso all’istruzione nel mondo

Billari (Bocconi): sostenere coi Paesi G7 mobilità...

Giorgetti: chi paga le case green? Le famiglie, gli Stati, l’Ue?

Col Superbonus case rifatte da pochi fortunelli...

Allarme piogge torrenziali in Veneto: “Attenti a frane e allagamenti”

GenovaAllarme piogge torrenziali in Veneto: “Attenti a frane e allagamenti”

BOLOGNA – Si conferma l’allerta rossa per il maltempo in Veneto, per criticità idraulica e idrogeologica, in particolare nel bacino dell’alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, soprattutto lungo l’asta del fiume Retrone. Alla luce delle previsioni meteo, la Protezione civile regionale ha aggiornato l’allerta nel pomeriggio, innalzando il livello di criticità per diversi bacini idrografici nelle province di Vicenza, Verona, Padova e Treviso. Per il resto della giornata sono previste infatti “precipitazioni diffuse e persistenti, con frequenti rovesci, con quantitativi anche consistenti tra le Prealpi e la pianura centro-settentrionale, localmente abbondanti sulle zone prealpine e pedemontane“.

Il limite delle nevicate è in rialzo fino ai 1400-1800 metri sulle Prealpi e fino ai 1200-1500 metri sulle dolomiti. Per la giornata di domani, mercoledì 28 febbraio, è previsto tempo “inizialmente ancora perturbato con tendenza a divenire variabile o a tratti instabile, con precipitazioni in progressivo diradamento a partire dal primo pomeriggio”. Il limite delle nevicate potrebbe vedere un “ulteriore leggero rialzo”. La Protezione civile regionale segnala inoltre “il possibile innesco di frane e colate rapide sui settori montani, pedemontani e collinari per le zone in allerta rossa”. È probabile anche il “rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque piovane e allagamenti di locali interrati o sottopassi”, così come “innalzamenti diffusi dei livelli della rete idrografica secondaria, con estese inondazioni e diffuso trasporto di sedimenti”. Nelle zone in allerta è possibile un “innalzamento significativo dei livelli dei corsi d’acqua principali, con probabile superamento della seconda soglia idrometrica e inondazione delle aree limitrofe e golenali“.

L’articolo Allarme piogge torrenziali in Veneto: “Attenti a frane e allagamenti” proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles